Caltagirone Calcio 0-3 Città di Scordia, la partita.

Caltagirone
Caltagirone
- 6813 letture

In un "Pino Bongiorno" di Caltagirone ancora a porte chiuse, abbiamo assistito alla gara valida per la quinta giornata del campionato d'Eccellenza. Il Città di Scordia si presenta con i favori del pronostico, confermati dal risultato e dalla prestazione finale. Il Caltagirone con problemi di formazione si presenta in emergenza con i titolari Ruscica e Commendatore non al 100%, oltre gli infortunati Italiano, Abdhullai, Nicotra, Di Martino. Primi 45' di gioco dove però a giocare di più  è stato il Caltagirone, la squadra locale ha tenuto molto bene le sortite dello Scordia. Da segnalare al 40' un cross di Floridia dove Ascia spizzica di testa ma la palla va fuori di pochissimo, il primo tempo si conclude. Inizia il secondo tempo e il Città di Scordia mostra i muscoli, dopo due minuti dal fischio d'inizio i rosso blu vanno in vantaggio, goal di Provenzano il  migliore dei suoi. Passa poco e al 50' arriva il secondo gol per il Città di Scordia, rete di Talotta. Goal molto contestato dai tifosi locali che recriminano "la poca sportività" della squadra ospite, perchè vi era un giocatore calatino a terra, il centrocampista Commendatore, che aveva subito una brutta entrata. I toni si accendono, vengono ammoniti Russello,Talotta,Provenzano (Scordia) e Commendatore (Caltagirone). Al 76' Conti, da poco entrato al posto di Genovese, si invola a tu per tu con il portiere che fuori area colpisce con il braccio il tiro del centrocampista calatino, l'arbitro fischia la punizione per il Caltagirone e ammonisce il portiere Valenti. Lo Scordia gestisce bene la gara, infatti al 88' arriva la terza rete di Desi, lo stesso poi espulso al 93'.

Caltagirone Calcio: Polessi, Bartoluccio, Iannizzotto, Ruscica (90' Di Martino), Genovese (60'Conti),Commendatore, Susso, Lupica(59' Lanza), Floridia, Bevilaqua(69'Secondo), Ascia. Allenatore Samuele Buoncompagni.

Città di Scordia: Valenti, Campagna, Godino, Provenzano (88' Di Marco), D'Angelo, Russello, Talotta (79' Parisi), Truglio, Nassi( 70' Elamraoui), Zumbo, Gambino (79' Desi). Allenatore Andrea Pensabene.

Giuseppe Zago