Trapani-Catania 2-0, Silvestri e Reginaldo decidono il derby

Trapani-Catania
Trapani-Catania
- 49866 letture

Nella giornata di riposo della capolista Lecce, il Trapani batte nello scontro diretto il Catania, grazie alle reti di Silvestri e Reginaldo. Per via di questo risultato i granata agganciano i rossazzurri in classifica e rosicchiano 3 punti fondamentali alla capolista giallorossa.  Grande prestazione di tutta la squadra e del suo timoniere Calori che è riuscito a battere una delle compagini favorite alla vittoria finale, ed inoltre continua la striscia di risultati utili consecutivi. Buona prestazione  anche del Catania, che è riuscito a dar testa ai padroni di casa , ma nella ripresa gli undici di Lucarelli non sono riusciti ad agguantare il pareggio grazie alle prodezze del portiere del Trapani, Furlan.

Già dalle prime fasi del primo tempo le due squadre giocano a ritmi altissimi. La prima palla gol è dei rossazzurri con Mazzarani, ma la difesa granata disinnesca la minaccia. Di seguito ci proveranno Semenzato e Aya di testa ma un super Furlan nega la gioia ai calciatori rossazzurri. Il Trapani, tuttavia, affronta la partita a viso aperto e ribatte colpo su colpo alle avanzate degli ospiti. Al 28esimo arriva il vantaggio granata targato Silvestri, che fa scoppiare il Provinciale, grazie ad un colpo di testa piazzato che lascia di sasso Pisseri. Gli undici di Lucarelli non ci stanno e reagiscono prontamente al vantaggio con Mazzarani, ma un contropiede letale di Evacuo e finalizzato da Reginaldo, porta i padroni di casa al raddoppio al minuto 41.

Nel secondo tempo, sono i rossazzurri a rincorrere. Lucarelli mette in campo Russotto e Di Grazia e la partita cambia. Al quarto d'ora Marchese scheggia la traversa ma il Trapani ha sfruttato questo atteggiamento per poi ripartite in contropiede. Alla mezz'ora il tecnico etneo mette in campo anche Ripa e disegna un Catania estremamente offensivo che sfiora più volte il gol, ma un super Furlan congela il risultato sul 2-0. Nei minuti finali, su contropiede dei padroni di casa, arriva il palo di Murano.

Al Provinciale di Trapani finisce 2-0 per i padroni di casa che agganciano i rossazzurri in campionato e si portano a meno tre dal Lecce, che supera indenne il turno di riposo. Tuttavia in classifica vi sono 3 squadre nel giro di tre punti

TRAPANI-CATANIA 2-0

MARCATORI: 28'st Silvestri (T), 41'pt Reginaldo(T)

TRAPANI (4-3-1-2): Furlan, Rizzo, Evacuo(Murano), Reginaldo, Fazio, Silvestri(Legittimo), Steffè. Maracchi, Palumbo(Bastoni), Visconti, Marras(Bajic).

All. Calori

CATANIA (4-3-3): Pisseri, Aya, Tedeschi, Caccetta(Russotto), Lodi, Curiale, Semenzato(Di Grazia), Marchese, Bogdan, Biagianti(Ripa), Mazzarani.

All. Lucarelli.

ARBITRO: Natilla di Molfetta

Antonio Rapisarda