Bronte, Orefice: "Il segreto di questa vittoria? Puntare su ..."

Ignazio Orefice
Ignazio Orefice

Dopo ben 12 anni il Bronte ritorna in Promozione e la redazione di “IamCalcio - Catania”  ha intervistato  in ESCLUSIVA, uno dei due artefici di questa storica impresa sportiva, ovvero mister Ignazio Orefice che, insieme a mister Gianluca Catania, ha vinto con merito il campionato di prima categoria, dopo diversi tentativi.  

 

Dopo tanti anni siete riusciti meritatamente a ritornare nel campionato di Promozione, quanto lavoro c’è dietro a questo risultato?

“E’ stata una bella cavalcata, siamo stati tutti meravigliosi. Abbiamo raccolto quanto di buono abbiamo seminato nell’arco di questa stagione. Tuttavia è stato un percorso iniziato 5 anni fa, con una società nuova. Per me è stata una crescita continua poiché i nei primi tre anni ho allenato da solo la squadra ed ho conquistato una salvezza e una finale playoff, poi persa. Di seguito è subentrato, insieme a me, mister Gianluca Catania, con il quale ho condiviso la preparazione della squadra durante la settimana, e dopo aver conquistato un’altra finale playoff, persa nuovamente, siamo riusciti a vincere nettamente il campionato alla quinta stagione.”

Come si trova con mister Gianluca Catania?

Si lavora bene. Negli ultimi anni abbiamo sensibilmente migliorato la fase difensiva e la fase offensiva. Lavorando in due si ha la possibilità di lavorare sensibilmente meglio ed in maniera più meticolosa sui ragazzi per garantire più efficienza nei reparti.”

Come vi state approcciando al nuovo campionato di Promozione?

“Siamo felici di aver dato la possibilità alla Città di Bronte di poter affrontare un campionato di promozione dopo 12 anni. Al momento siamo in una fase di riassetto societario. Il campionato di promozione necessita di un’organizzazione societaria più adeguata in tutti i suoi aspetti per affrontare al meglio questa nuova sfida. Chiaramente una società forte che supporta e sopporta la squadra mette un primo mattone per un campionato importante. Ritengo che una società organizzata fa una squadra forte.”

Avete già in mente quali reparti andrete a rinforzare?

“La nostra filosofia è attingere dal prodotto locale. La mentalità di cercare ed avere giocatori di Bronte non verrà snaturata anche in promozione. Attualmente abbiamo un’ossatura di squadra molto importante. I reparti verranno integrati sopratutto dal settore giovanile attualmente curato da Gino Lazzaro e dal direttore sportivo Riccardo Saitta. Sicuramente abbiamo delle idee su come rinforzare la squadra ma, se si dovessero verificare delle mancanze di certo cercheremo di provvedere insieme alla società, ma senza snaturare la nostra filosofia.”

Antonio Rapisarda