Calciomercato LIVE

Catania, Lucarelli: “Non è andata come sognavamo, dispiace”  

Cristiano Lucarelli
Cristiano Lucarelli

Le parole di un mister Lucarelli visibilmente scosso e dispiaciuto dopo l’eliminazione subita contro la Robur Siena:

“Non è andata come sognavamo. Eravamo convinti di passare. Tutti noi, lo staff e la società abbiamo dato tutto quello che potevamo dare. Ci dispiace che è finita cosi. Questo risultato è specchio di una stagione dove purtroppo quasi per maledizione non ci ha girato nulla. Tutto quello che abbiamo conquistato lo abbiamo fatto con merito. Gli episodi non sono stati dalla nostra nemmeno questa volta. Se abbiamo sbagliato l’abbiamo fatto in buona fede, nel rispetto della storia del club, della maglia e di una intera Città. I rigori sono una lotteria e noi li abbiamo sbagliati. Caccavallo si è proposto di giocare queste partite. Non sono partite per tutti ma lui ha fatto di tutto per esserci mandando messaggi alle due di notte al direttore,a Bartali a Vanigli ed a me. Ho ritenuto che lui fosse il partner ideale per affiancare Curiale. Ha fatto di tutto per esserci. Con il Siena normali schermaglie perche la partita era sentita, quindi nulla di importante. Sicuramente abbiamo giocato meglio il ritorno del ritorno. Devo solo ringraziare i miei giocatori perche hanno fato il massimo. Non pensavo si creasse un rapporto profondo con Catania, ma vi assicuro che ho iniziato dei rapporti di amicizia profondi ed importanti. Io mi lego moltissimo, sia da calciatore ed allenatore, in Sicilia. Per quanto riguarda la ricorsa alla serie B, la squadra non va stravolta ma ritoccata, perché ha una buona base. Io ho un altro anno di contratto con il Catania e rimango a disposizione della società”

Antonio Rapisarda