Calciomercato LIVE

Catania: preso Caccavallo dal Venezia

Giuseppe Caccavallo
Giuseppe Caccavallo

Giuseppe Caccavallo passa ufficialmente dal Venezia F.C. al Calcio Catania a titolo temporaneo, con obbligo di riscatto. Il neo calciatore rossazzurro, arriva alle pendici dell'Etna per rafforzare ulteriormente il reparto offensivo. Mister Lucarelli potrà utilizzare le qualità del forte mancino campano sulla fascia destra, avendo ricoperto già il ruolo di ala destra, ma all'occorrenza può anche giocare nel ruolo di ala sinistra e punta centrale

Il calciatore nativo di Napoli, classe 87, proveniente dalla Serie B, ed ha collezionato, la scorsa stagione, 12 presenze con il Cosenza in Lega Pro. Nella stagione 2015/16 ha siglato 15 reti in 26 partita con la Paganese.

Di seguito riportiamo la nota ufficiale del calciocatania.it:

Il Calcio Catania comunica di aver acquisito dal Venezia Football Club, a titolo temporaneo con obbligo di riscatto in caso di promozione, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Giuseppe Caccavallo, nato a Napoli l'11 aprile 1987. Nella stagione in corso, in Serie C, l'attaccante ha indossato la maglia del Cosenza sommando 12 presenze. Nel 2016/17 ha militato inizialmente nella Salernitana, giocando dieci gare in Serie B, e da gennaio in poi ha contribuito alla promozione del Venezia tra i cadetti. Con la Paganese, il talentuoso mancino ha stabilito il record personale di reti in un singolo torneo: ben 15 in 26 partite, nel 2015/16. In avvio di carriera, con il Lecce, Caccavallo segnò due gol scendendo in campo undici volte nell'annata d'esordio in Serie B, torneo disputato anche con il Crotone nel 2011/12. Il neo-rossazzurro, che sarà a disposizione di mister Lucarelli già in occasione dell'odierna seduta pomeridiana, ha accumulato esperienze anche con la Casertana, il Gubbio, il Pergocrema, il Barletta, il Pescina-Valle del Giovenco, il Celano, il Sorrento, il Martina Franca ed il Taranto. Caccavallo indosserà la maglia numero 24.  

Foto, fonte, calciocatania.it

Antonio Rapisarda