Catania, Lucarelli: "Di Molfetta e Catania non sono ancora pronti" - I AM CALCIO CATANIA

Catania, Lucarelli: "Di Molfetta e Catania non sono ancora pronti"

CataniaSerie C

Il Catania si prepara alla sfida contro la Paganese. Conferenza stampa dell'allenatore dei rossazzurri, Cristiano Lucarelli: A Pagani mi aspetto continuità di prestazioni e un miglioramento nel risultato. Col Bari la squadra per continuità di manovra mi è quasi piaciuta di più del Catania di due anni fa. Prima di tutto bisogna chiudere la porta. Chiedo solidità tattica e mentale. E sulla condizione dei singoli afferma: "Catania ha circa mezz'ora di autonomia, non è pronto per giocare dal 1'. Farà un lavoro personalizzato con il preparatore e vogliamo averlo presto con un minutaggio più completo. Neppure Esposito e Di Molfetta lo sono. Tengo Biondi in grandissima considerazione, ha gamba e personalità. Curiale va recuperato facendolo giocare. Biagianti bene da centrale arretrato. Di Piazza? Ci sono giocatori che per carattere, sia che tu sia in un momento positivo o meno, sono sempre arrabbiati. Matteo ci tiene a far bene, è così di suo a prescindere dal gol. Deve essere bravo e lucido a rimanere entro certi limiti".

IAM CALCIO CATANIA per voi: due strumenti per sapere tutto sul Catania!  

IL GRUPPO SU WHATSAPP 

Il Canale dedicato ai TIFOSI del CATANIA.  Entra tramite link di invito (clicca qui)

L'APP 

Ecco TIFO CATANIA, l'app per la tua squadra di calcio

La Redazione

Leggi altre notizie:CATANIA Serie C
Cristiano Lucarelli
Cristiano Lucarelli