UEFA, Ceferin: "Chi si ferma rischia le Coppe" - I AM CALCIO CATANIA

UEFA, Ceferin: "Chi si ferma rischia le Coppe"

Aleksander Ceferin
Aleksander Ceferin
ItaliaRubriche

"Il Belgio si ferma? Non penso sia la mossa giusta. La solidarietà non è una strada a senso unico, non si può chiedere aiuto e poi decidere da soli cosa è meglio per noi. Il Belgio, e tutti gli altri Paesi che stanno pensando di non finire i rispettivi campionati, rischiano di non partecipare alle prossime coppe europee. Questo devono saperlo bene." Così Aleksander Ceferin, presidente dell' UEFA, è intervenuto ai microfoni di ZDF, a proposito della decisione del Belgio di sospendere la stagione.

"Il calcio non è assolutamente la stessa cosa senza tifosi, ma è sicuramente meglio giocare anche senza pubblico e vederlo in tv, piuttosto che non giocare affatto", ha continuato Ceferin. "Questo è ciò che la gente vuole, che restituiscano loro energia positiva. Probabilmente sarà luglio o agosto. Non possiamo giocare a settembre o ottobre". E poi avverte: "Le squadre del Belgio e le altre che pensano a una soluzione simile rischiano di non partecipare alle coppe europee nella prossima stagione."

Giulio Cardone