Dalla prossima settimana tamponi obbligatori per gli arbitri di C - I AM CALCIO CATANIA

Dalla prossima settimana tamponi obbligatori per gli arbitri di C

Finora i fischietti erano esenti
Finora i fischietti erano esenti
PotenzaSerie C

La denuncia de Il Fatto Quotidiano ha avuto riscontro. Il titolo "Serie C, per gli arbitri la Figc non prevede il tampone" ha fatto eco in tutto l'ambiente calcistico e dalla prossima settimana anche i fischietti della Lega Pro saranno sottoposti al tampone obbligatorio. Fino ad oggi erano esenti, ma il rischio di essere contagiati è stato sempre elevato e lo è tuttora. Si legge dalle colonne de Il Fatto Quotidiano: "Tamponi su tamponi, migliaia di euro spesi dai club, rigidi protocolli per salvare la stagione. Per poi scoprire che alla domenica la persona meno controllata, e più a rischio, è quella che dovrebbe far rispettare le regole: l’arbitro. In campo infatti non ci vanno solo i 22 giocatori, super monitorati dalle società, ma anche i direttori di gara. Che in Serie C in alcuni casi non fanno un tampone da 2 mesi. E magari si contagiano tra loro. Da inizio campionato hanno contratto il Covid 4 direttori e 6 assistenti. E pare che più di un membro della stessa quaterna di una gara recente sia risultato positivo nei giorni successivi, circostanza che rende probabile che il contagio si sia diffuso proprio in quell'occasione. Sono ragazzi che arbitrano per passione e poche centinaia di euro. E poi, nonostante i contatti siano limitati, nessuno può escludere che un ufficiale possa trasmettere il virus alle squadre".

Biagio Bianculli