Catania-Cavese 1-1: Russotto replica a Pecorino. Etnei in 9 nel finale - I AM CALCIO CATANIA

Catania-Cavese 1-1: Russotto replica a Pecorino. Etnei in 9 nel finale

Serie C
Serie C
SalernoSerie C Girone C

Finisce con un pareggio la sfida tra Catania e Cavese. Una partita con poche occasioni, sbloccata nel primo tempo da Pecorino con la complicità del portiere avversario e poi pareggiata dall’ex Russotto.

Primo tempo avaro di emozioni: la gara parte su buoni ritmi, ma Catania e Cavese non si sbilanciano. Ne viene fuori una prima frazione di gioco equilibrata, con nessuna occasioni da rete. Alla mezz’ora un episodio sblocca improvvisamente il match: punizione di Pinto, Pecorino colpisce di testa indirizzando la palla centralmente, errore clamoroso di Bisogno che si fa passare la palla sotto le gambe. La rete però non cambia l’inerzia della partita: reazione timida della Cavese, il Catania si limita a gestire.

A inizio ripresa arriva il pareggio degli aquilotti: Senesi va via sulla sinistra, crossa al centro per Russotto che incrocia e infila Confente. Classico gol dell’ex che non esulta nell’occasione.

Dopo il pari il Catania alza il baricentro ma gli etnei in fase offensiva fanno molta difficoltà. Al minuto 84 Catania in dieci, espulso Welbeck: ingenuità del centrocampista che perde palla e ferma irregolarmente un avversario rimediando il secondo giallo.

Passano cinque minuti e il Catania resta addirittura in 9: Tonucci colpisce al volto un avversario, espulsione diretta. Nei quattro minuti di recupero nessuna occasione: termina in parità al Nobile di Lentini.

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE CATANIA Serie C Girone C